Allena la mente

Allenare la mente: come farlo attraverso il piacere.

Allenare la mente: come farlo attraverso il piacere. Ci sono tante attività che potenziano il funzionamento cerebrale, scegli quelle

Allenare la mente: come farlo attraverso il piacere.


Allenare la mente e farlo attraverso il piacere non richiede particolari sforzi, anzi. 

Viviamo in un’epoca in cui se dico di andare in palestra risulta normale, perché è considerato normale allenare il proprio fisico.

C’è chi lo fa per un fattore estetico, chi per una questione di salute, chi per entrambi e chi per rimorchiare.

Se invece proviamo a dire che stiamo andando ad allenare la mente, nell’era in cui l’ignoranza sembra sia diventata “quasi” un valore, rischiamo di essere fuori luogo.

La mia è una provocazione con radici nel reale purtroppo tangibili ma è anche un invito ad essere fuori luogo!

Innanzitutto elimina le persone che si lamentano sempre, spiego il perché il questo articolo QUI

Se adesso non hai tempo di leggere.
Clicca sul pulsante “Salva su Facebook” come promemoria.

 

Come allenare e potenziare la mente?

Proprio come i muscoli del tuo corpo, il tuo cervello ha bisogno di esercizio per mantenerlo in buone condizioni e andare oltre, addirittura potenziarlo.

Sicuramente una dieta sana e un buon sonno, sono due fattori che influenzano l’attività cerebrale.

Aggiungo anche un terzo fattore importante: il buon umore.

Se sei convinto che il buon umore non dipenda da te, ma solo dalle circostanze esterne, ti invito a rivedere questa tua credenza, altrimenti stai delegando la migliore versione della tua vita agli altri.

Cosa fare di semplice e che ti piaccia per allenare la mente?

  1.  Impara ogni giorno una cosa nuova. Cosa? Dipende dai tuoi interessi, dalle tue passioni, da ciò che un tempo ti faceva battere il cuore. Se non ti viene in mente niente nell’immediato, inizia a pensarci, investici del tempo, già questa ricerca è un buon allenamento mentale.
  2. Mantenere relazioni sociali

    L’interazione con amici e familiari può aiutare a ridurre i livelli di stress, migliorare la stimolazione intellettuale, combattere la depressione e potenzialmente rallentare il tasso di declino della memoria. 

    In un’epoca in cui spesso i contatti avvengono digitalmente, mantenere relazioni sociali “dal vivo”, in presenza, oltre ad essere un atto di totale rivoluzione, aiuta il nostro cervello.

    La tecnologia è giovanissima, il nostro cervello ha una storia molto più lunga, non si è ancora evoluto (o involuto). Se hai pazienza, tra qualche millennio magari, non servirà più incontrarsi.

  3. Usa la tua memoria. 

    Con così tante informazioni a portata di una rapida ricerca, è facile evitare di usare la nostra memoria. 

    Non è essenziale ricordare tutto, anzi, ma un buon esercizio mnemonico potenzia la nostra materia grigia migliorando la funzione cerebrale.

    La ripetizione è uno dei metodi per coinvolgere la tua memoria anche se noioso e non sempre con buoni risultati.

    Ci sono molte tecniche che sfruttano la memoria visiva, come spieghiamo nei seminari gratuiti ALLENA LA MENTE.

Concludendo

Altre attività in ordine sparso: leggere ogni giorno, fare attività fisica, ridere, meditare…

Siamo tutti diversi, l’importante è trovare la propria strada e la propria attività per allenare la mente, a patto che sia svolta regolarmente.

Desideri una consulenza individuale o iscriverti ad un workshop sulla comunicazione, gestione del tempo o tecniche di memoria? Puoi contattarmi su whatsapp direttamente da qui: 

 

 

se ti è piaciuto questo articolo Condividilo

nella Bacheca dei tuoi Social

clicca sui pulsanti di condivisione sottostanti