iniziare bene la scuola

Come iniziare bene la scuola. 5 Consigli pratici

Ogni anno si ripete la stessa storia, c’è chi si ripete: “devo iniziare bene la scuola“, senza sapere

Ogni anno si ripete la stessa storia, c’è chi si ripete: “devo iniziare bene la scuola“, senza sapere come fare o da che parte iniziare. Vediamo ora 5 consigli pratici da mettere subito in atto.

Se adesso non hai tempo di leggere.
Clicca sul pulsante “Salva su Facebook” come promemoria.

 

Durante le vacanze abbiamo certamente preso abitudini diverse, ci si alza più tardi, si studia di meno o quasi niente, il tempo è scandito da altre routine. 

E’ fondamentale cambiare queste abitudini gradualmente perché iniziare bene la scuola è soprattutto un atteggiamento mentale. 

 

Vediamo ora i consigli testati su centinaia di studenti, l’importante che l’ambiente “famiglia” aiuti questo processo di cambiamento. 

Perché se è vero che uno studente si ritrova in corsa dopo una lunga pausa, anche la famiglia spesso è vincolata da orari, stress e “spostamenti” da gestire.

 

Ricevi in anteprima tutte le informazioni per i seminari gratuiti! 

Lascia nome, cognome e mail.


INVIA
inviando il modulo autorizzi il trattamento dei dati personali ai sensi del D.lgs. 196 del 30 giugno 2003

 

1 Iniziare bene la scuola con il sonno

Dormire bene è fondamentale sempre, in ogni momento dell’anno, sia quando si studia che quando ci si riposa. 

Durante il sonno infatti permettiamo alla nostra testa di archiviare le informazioni, cestinare quelle poco importanti e fissare tutto ciò che abbiamo imparato, studiato, visto, o sentito il giorno precedente.

Se durante l’estate ci siamo abituati a dormire fino alle 10:00 per esempio, è importante iniziare  a mettersi la sveglia prima, prendendo un nuovo ritmo. 

 

2 Finire i compiti 

Se avete compiti per le vacanze da completare, fatelo prima dell’inizio della scuola, evitando così inutili stress già dalla partenza.

Trovarsi con compagni di classe per confrontarsi ed aiutarsi prima dell’inizio, vi consentirà anche di ridurre l’ansia da primo giorno. 

Organizzatevi al meglio il tempo rimanente, alternando il momento dello studio, con qualche attività all’aria aperta, tra qualche mese rimpiangerete questi giorni di sole! 

 

3 Scrivere una lista dei desideri

Scrivete prima dell’inizio della scuola, una lista di desideri, obiettivi, traguardi che volete raggiungere nel corso dell’anno scolastico.

Mi raccomando, non siate troppo generici come “voglio restare promosso”, ma cercate di scrivere i vostri desideri più dettagliatamente possibile.

Esempio “voglio superare con almeno un 7 tutte le prime interrogazioni”.

Vi dico già che non basterà scriverlo, dovrete impegnarvi! Questa lista però vi aiuterà, se la leggerete ogni giorno, a tenere bene a mente dove desiderate arrivare. 

 

4 Nuovi amici

I primi giorni di scuola, specialmente per chi si trova in una nuova classe,  sono particolarmente utili per instaurare nuove amicizie.

C’è l’euforia della novità, utile per chi ha deciso che ciò che è stato gli anni precedenti rimane nel passato e da oggi può conoscere nuove persone da aiutare, da cui imparare.

Gli amici degli anni passati, se sono veramente amici, resteranno anche per tutta la vita!

Relazionarsi da subito al meglio con i nuovi compagni di percorso, consentirà l’instaurarsi di un buon clima in classe e nel dopo scuola.

Aiuta l’autostima e la crescita personale. 

 

5 Sfrutta il tempo per studiare di meno

Sfrutta tutto il tempo che passi in classe per prendere appunti, fare domande e capire come ogni insegnante valuterà interrogazioni e compiti scritti.

Più riuscirai ad entrare in sintonia con l’insegnante, meno dovrai faticare a casa nel capire un argomento, una consegna, un compito. 

Per altri consigli per studiare meglio, leggi questo articolo “Allena la mente”.

Prendi questa abitudine fin dal primo giorno e ricorda, rimandare significa accumulare lavoro nei mesi dove inizieranno a mancare le energie!  

 

Riepilogando, per iniziare bene la scuola devi:

 

  • dormire bene,
  • finire i compiti estivi,
  • scrivere una lista di obiettivi raggiungibili,
  • fare nuove amicizie,
  • sfruttare ogni istante in classe per avere più tempo libero a casa! 

 

se ti è piaciuto questo articolo Condividilo

nella Bacheca dei tuoi Social

clicca sui pulsanti di condivisione sottostanti